Contatore delle Visite

Cerca

Quando scadono ISEE e DSU? I chiarimenti dell’INPS

Diadmin

Quando scadono ISEE e DSU? I chiarimenti dell’INPS

Fonte www.disabili.com – Dal 1 gennaio 2019 entrano in vigore nuovi termini per la Dichiarazione Sostitutiva Unica e l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente

In questi giorni ci può essere un po’ di confusione su date, validità e scadenza della DSU, la dichiarazione sostitutiva unica che va presentata dai cittadini per l’ISEE, e necessaria per poter accedere ad alcune agevolazioni e prestazioni sociali come asili nido, assistenza domiciliare, ecc. In occasione quindi anche dell’avvio delle procedure per la richiesta del reddito di cittadinanza, l’INPS ha ritenuto utile ricordare i termini e le scadenze di tale dichiarazione, che varia in base quando è stata consegnata.
Vediamo quindi cosa precisa l’INPS.

LE MODIFICHE NEL TEMPO – In linea generale, la Dichiarazione Sostituiva Unica (DSU) era valida dal momento della presentazione fino al 15 gennaio dell’anno successivo. Questo è quanto previsto dall’articolo 10, comma 1, Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159.
Con l’articolo 10, comma 4, decreto legislativo 15 settembre 2017, n. 147, è stata apportata una prima modifica all’arco temporale di validità delle DSU, prevedendo che, a decorrere dal 1° gennaio 2019, la dichiarazione sia valida dalla data di presentazione fino al successivo 31 agosto.
Infine, il decreto legge 28 gennaio 2019, ha prorogato al 31 dicembre 2019 il periodo di validità delle sole DSU presentate dal 1° gennaio 2019 al 31 agosto 2019.

COME FUNZIONA ADESSO – Quindi, inizialmente la DUS scadeva il 15 gennaio dell’anno successivo a quello del rilascio. Mentre ora la nuova scadenza ISEE è il 31 agosto. Quindi dal 2019 il rinnovo dell’ISEE dovrà essere fatto dal 1 settembre di ogni anno, e scadrà alla fine di agosto dell’anno dopo.

PER IL SOLO ANNO 2019 COME FUNZIONA – Pertanto, l’INPS precisa che alle DSU presentate nell’anno 2019, a legislazione vigente, si applicano le seguenti regole:

Le Dichiarazioni Sostitutive Uniche ( DSU) presentate:

dal 1° gennaio al 31 agosto 2019
sono valide dal momento della presentazione sino al 31 dicembre 2019 (ad es., una DSU presentata il 10 febbraio 2019 è valida dal 10 febbraio 2019 al 31 dicembre 2019). Si precisa che le DSU già attestate che recavano data scadenza 31 agosto 2019, sono state aggiornate sul portale con la nuova data di scadenza. Pertanto, le attestazioni ISEE, già rilasciate, con data scadenza del 31 agosto 2019 devono essere considerate valide e con scadenza 31 dicembre 2019.

dal 1° settembre al 31 dicembre 2019
sono valide dal momento della presentazione al 31 agosto 2020 (ad esempio, una DSU presentata il 1° ottobre 2019 è valida dal 1° ottobre 2019 sino al 31 agosto 2020).

    Info sull'autore

    admin administrator