Contatore delle Visite

Cerca

Blog

Diadmin

Scuola, il sostegno prevale sul bilancio: e non si può tagliare. Sentenza storica

Fonte www.superabile.it Così il Consiglio di Stato ha stabilito che “le istituzioni scolastiche ed il ministero dell’Economia e delle Finanze non possono impedire, per esigenze di contenimento della spesa pubblica , l’effettiva fruizione delle ore di sostegno e di tutte le altre misure di assistenza previste dalla legge per i medesimi alunni disabili”. Mochilas Kanken Mini Palude Nocera: “Nessun alibi per tagliare su disabilità”

Le ore di sostegno non si possono tagliare, quali che siano i problemi di risorse e di bilancio: lo afferma con chiarezza la sentenza n. nike air max heren 2023 del Consiglio di Stato, destinata a divenire “storica”. asics gel lyte 5 mujer rojas Il giudice Francesco Gambato Spisani ha infatti riconosciuto il valore irrinunciabile del sostegno scolastico: “l’inserimento e l’integrazione nella scuola , con l’ausilio dall’insegnante di sostegno, anzitutto evitano la segregazione, la solitudine, l’isolamento”, ma hanno anche “fondamentale importanza per la società nel suo complesso, perché rendono possibili il recupero e la socializzazione”, permetto di fatto alle persone con disabilità “di dare il loro contributo alla società”.

  • Oklahoma City Thunder
  • Di conseguenza, “le istituzioni scolastiche ed il ministero dell’Economia e delle Finanze – si legge nella sentenza – non possono impedire, per esigenze di contenimento della spesa pubblica , l’effettiva fruizione delle ore di sostegno e di tutte le altre misure di assistenza previste dalla legge per i medesimi alunni disabili”. Air Max TN La sentenza è stata emessa dalla VI sezione, che richiamando i principi costituzionali ha sancito chiaramente che “le posizioni degli alunni disabili devono prevalere sulle esigenze di natura finanziaria”. Un monito, evidentemente, al ministro dell’Economia e delle Finanze. Lo spunto è offerto dal caso di un bambino con disabilità iscritto a una scuola per l’infanzia in Toscana di 25 ore di sostegno necessarie, solo 13 erano state assegnate dall’Ufficio scolastico regionale. Di qui, il ricorso della donna al Tar Toscana, che le ha dato ragione – come spesso accade in questi casi – disponendo che Miur e Ufficio scolastico regionale incrementassero immediatamente le ore, eleggendo anche due commissari in caso di inadempimento. air max 1 pas cher Miur e Usr hanno però impugnato la sentenza di fronte al Consiglio di Stato, che ora ha respinto l’appello, dopo aver preso in esame la complessiva normativa sul diritto allo studio e l’inclusione scolastica. Colin Kaepernick – Nevada Wolf Pack La portata storica della sentenza non è sfuggita a Salvatore Nocera, avvocato di Aipd e membro dell’Osservatorio del Miur per l’inclusione scolastica, che ad Avvenire ha dichiarato: “Sono lietissimo che anche il Consiglio di Stato si sia adeguato a due sentenze fondamentali della Corte Costituzionale. Maglie Orlando Magic In particolare, Nocera fa riferimento a due storiche sentenze della Consulta, la n. Cheap Nike shoes UK 80 del 2010, che riguardava le ore di sostegno e la n. adidas neo męskie 275 del 2017 sulle ore di assistenza educativa e per la comunicazione (Aec): con queste, la Corte Costituzionale e ora il Consiglio di Stato hanno eliminato “qualsiasi alibi per gli enti locali che, con la scusa del pareggio di bilancio, diventato obbligatorio dopo la modifica dell’ articolo 81 della Costituzione, erano soliti tagliare i fondi alla disabilità”.

      Diadmin

      VIA LIBERA ALLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL DOPO DI NOI

      Fonte www.vita.it – L’onorevole Elena Carnevali lo aveva già anticipato a inizio febbraio, a Vita.it: la legge 112 sul Dopo di Noi è completamente operativa anche rispetto alle agevolazioni fiscali e tributarie previste all’articolo 6 della legge, a cominciare dal fatto che i beni e diritti conferiti in trust o gravati da vincoli di destinazione, o destinati a fondi speciali disciplinati da contratto di affidamento fiduciario, Nike Air Huarache Heren istituiti in favore delle persone con disabilità grave,

    • Crazylight Boost 2016 Low
    • sono esenti dall’imposta sulle successioni e donazioni.

      Non serve cioè alcun decreto attuativo del Ministero delle Finanze per rendere operativo questo punto della legge, pur essendo tale decreto previsto dalla legge stessa.

      Il sottosegretario Luigi Bobba lo ha confermato ufficialmente in Commissione Affari Sociali della Camera, rispondendo a un’interrogazione della stessa Carnevali, cheap nike air max che chiedeva chiarimenti sulla mancata emanazione del decreto a ormai otto mesi dall’entrata in vigore della legge: «In merito alle disposizioni del già citato articolo 6, sentito il Dipartimento delle finanze e l’Agenzia delle entrate, si ritiene che le previsioni normative di cui trattasi non necessitino dell’emanazione di apposite disposizioni attuative» ha detto Bobba (qui il testo integrale della risposta). Elena Carnevali,

    • Nike Free Rn Flyknit Dames
    • replicando, si è dichiarata soddisfatta della risposta «che chiarisce in maniera inequivocabile che l’articolo 6 della legge n. Nike Air Max 2017 Dames 112 del 2016 relativo alle esenzioni ed agevolazioni fiscali per l’istituzione di trust al fine di garantire l’inclusione sociale, adidas neo uomo la cura e l’assistenza delle persone con disabilità grave, Asics authentique trova diretta applicazione senza che sia necessaria l’adozione di uno specifico decreto ministeriale. Invita quindi l’Agenzia delle entrate e il Ministero dell’economia delle finanze,

    • Golden State Warriors
    • nel suo complesso, nike air max 2016 goedkoop a promuovere forme di pubblicità rispetto a quanto comunicato attraverso l’odierna risposta del Governo,

        Diadmin

        GIORNATA MONDALE AUTISMO: IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE MATTARELLA

        Fonte www.quirinale.it – Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nike air max 2016 heren in occasione della Giornata Mondiale della consapevolezza sull’Autismo, Running Asics Sneakers Pour Femme ha rilasciato la seguente dichiarazione: «Riconoscere in una Giornata Mondiale la necessità di far crescere la consapevolezza di ciò che significa l’autismo invita ad allargare finalmente lo sguardo, e ampliare il nostro pensiero, verso persone che presentano una forma di disabilità peculiare, che intacca il corpo, Nike Air Max 2016 Dames blauw la mente, le relazioni e finanche le emozioni.

        La complessità delle sindromi dello spettro autistico richiede, infatti, un impegno supplementare di comprensione, da parte dei singoli e dell’intera comunità,

      • Air Max 90 Donna Nere
      • per poter approfondire la patologia e trattarla, quindi, secondo un approccio corretto. Diventa allora essenziale mettere in campo risorse innovative che consentano di migliorare l’inclusione sociale delle persone autistiche, affinché nell’infanzia, nell’adolescenza o nell’età non vengano dimenticate, nike air max 90 premium uomo nascoste o ignorate.

        A partire dalla scuola, che è il primo luogo in cui un bambino sperimenta la socialità, e dove, attraverso la collaborazione tra diversi soggetti, è possibile ottenere importanti risultati nel campo della didattica.

        L’isolamento degli alunni autistici non è accettabile e le alternative vanno costruite e perseguite con convinzione. In una prospettiva di vita indipendente, un ruolo essenziale è poi svolto dal lavoro, mezzo fondamentale per lo sviluppo e l’affermazione della personalità.

        L’inserimento lavorativo delle persone con disturbi dello spettro autistico è la vera scommessa, che possiamo vincere partendo dalla considerazione del lavoratore disabile come una risorsa per la nostra società.

        Tutti i cittadini,

      • Nike Air Max 90 Donna Grigie
      • compresi quelli con disabilità, possono e devono essere messi nella condizione di offrire il proprio contributo: solo così la nostra società potrà dirsi pienamente costruita sul lavoro, Canotte Los Angeles Clippers nel rispetto della dignità di ciascuno. asics gel lyte 3 hombre negras Sono stati fatti progressi in questa direzione e le istituzioni sono ora più attente al tema dell’autismo, new balance 998 come dimostrano anche i recenti aggiornamenti dell’assistenza sanitaria, new balance 1980 zante roma e, tuttavia,

          Diadmin

          L’IRLANDA NEL MIRINO DELL’EDF

          Fonte www.edf-feph.org – Nonostante siano passati 10 anni dalla firma della CRPD, Fjallraven Kanken 20L l’Irlanda non ha ancora ratificato la Convenzione ed è l’unico stato europeo a non averlo ancora fatto.

          Considerata questa situazione, air max chaussures l’EDF, nike air max 2017 pas cher European Disability Forum, air max pas cher in collaborazione e con l’appoggio dei suoi membri irlandesi della Disability Federation of Ireland (DFI), Canotte OKC Thunder ha scritto un messaggio al Primo inistro irlandese chiedendo aggiornamenti sulla questione ed informazioni sui tempi previsti per la ratifica. De’Anthony Thomas – Oregon Ducks

          La Disability Federation of Ireland, Mens Nike Flyknit inoltre,

            Diadmin

            L’UNIONE EUROPEA E LA CONVENZIONE ONU: UN’OPPORTUNITÀ DI ALTA FORMAZIONE

            Fonte www.superando.itFornire ai partecipanti le conoscenze e gli strumenti giuridici necessari ad applicare il Diritto dell’Unione Europea e la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità: sarà questo l’obiettivo del seminario in programma alla fine di maggio (esattamente il 29 e il 30 di quel mese) a Treviri, in Germania, a cura dell’ERA, l’Accademia del Diritto Europeo, con il supporto dell’EFC, il Consorzio Europeo delle Fondazioni per la Tutela dei Diritti dei Disabili e dei Diritti Umani e dell’EDF, Andrew Heaney Jersey il Forum Europeo della Disabilità, fjallraven kanken backpacks uk per conto della Commissione Europea (autorità committente).

            Ma chi vi si potrà iscrivere fino al 10 aprile? Potranno farlo, cogliendo in tal modo un’importante opportunità di alta formazione, funzionari nazionali e membri delle organizzazioni non governative, Maglie Denver Nuggets delle organizzazioni di persone con disabilità e delle loro famiglie e degli enti per le pari opportunità, provenienti da tutti gli Stati Membri dell’Unione Europea (e anche da Islanda e Liechtenstein).

            Le lingue della due giorni di Treviri saranno l’inglese e l’italiano e i principali temi trattati saranno i seguenti: la Convenzione ONU; la disabilità nel diritto dell’Unione Europea; l’attuazione della Convenzione nell’Unione Europea; la capacità giuridica ai sensi dell’articolo 12 della Convenzione ONU; la disabilità nelle politiche dell’occupazione: accomodamento ragionevole e il diritto all’uguaglianza e alla non discriminazione; l’accessibilità nel diritto dell’Unione Europea e nella Convenzione ONU: appalti pubblici, TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) e ambiente costruito. nike pas cher

            Particolarmente prestigiosi e autorevoli, kanken baratas infine, i relatori, che saranno: Andrea Broderick,

          • Julio Jones Alabama Jersey
          • professore associato dell’Università olandese di Maastricht; Rodolfo Cattani, Goedkoopste Nike Air Max 2017 segretario generale e presidente del Gruppo di Esperti di Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione del Forum Europeo della Disabilità, NBA Canotte 2017 oltreché presidente del FID (Forum Italiano sulla Disabilità); Delia Ferri, docente di Diritto al Dipartimento di Giurisprudenza all’Università irlandese di Maynooth; Søren Ginnerup, consultore dell’Istituto Danese per gli Studi sull’Edilizia (Danish Building Research Institute); Alejandro Moledo, amministratore di Innovazione e Nuove Tecnologie del Forum Europeo della Disabilità; Lisa Waddington,

              Diadmin

              DIECI STRATEGIE EDUCATIVE PER IL BAMBINO CON AUTISMO A SCUOLA

              Fonte www.superando.it«Se dal 60 al 90% di bambini con autismo diventano adulti non autosufficienti – viene sottolineato dal Centro Studi Erickson -, il 15-20% è in grado invece di vivere e lavorare all’interno della comunità con vari gradi di indipendenza, soprattutto coloro che sviluppano il linguaggio entro i 5 anni. L’età scolare, dei 6-7 anni, è quindi un momento decisivo nella storia del bambino con autismo, e anche se in questa fase il carattere dell’intervento è sempre più centrato sulla famiglia, la scuola rappresenta comunque uno spazio privilegiato del progetto terapeutico, considerando che i bambini con autismo trascorrono la maggior parte della loro giornata nell’ambiente scolastico. Fondamentale è pertanto che la scuola comprenda l’importanza di garantire il supporto a questi bambini, per favorire interamente l’adattamento, il benessere e l’inclusione reale».

              Per questo, in occasione della Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo del 2 Aprile, lo stesso Centro Studi Erickson ha proposto dieci strategie educative per coinvolgere il bambino con autismo in classe, che ogni insegnante potrebbe adottare per facilitare lo sviluppo cognitivo ed emotivo di questi bimbi.

              Si può sinteticamente riassumerle così:

              1. Goedkoop Nike Schoenen 2017 Osservarlo… per capire la forma di comunicazione che il bambino comprende meglio e quella con cui comunica spontaneamente. Canotte Cleveland Cavaliers

              2.Conoscerlo… per individuare i punti di forza e programmare le attività anche in base ai suoi interessi specifici.

              3. Costruire la relazione… riducendo la confusione, eliminando le distrazioni ed evitando il sovraccarico cognitivo. nike internationalist damskie

              4.Strutturare l’ambiente… definendo gli spazi, organizzando le attività, rendendo prevedibili le relazioni e anticipando i cambiamenti. New Balance Pas Cher

              5. Definire gli obiettivi… a breve, medio e lungo termine, nell’ottica di un Progetto di Vita che sviluppi maggiormente l’autonomia.

            • ADIDAS ULTRA BOOST Uncaged
            • 6. Canotte Detroit Pistons Definire compiti e contenuti… di difficoltà adeguata e che favoriscano strategie di generalizzazione.

              7. new balance 1600 femme blanche Aiutarlo… utilizzando rinforzi positivi e offrendo aiuti visivi e modelli da imitare.

            • Air Max 2017 Donna
            • 8. Brandon Belt Jersey Comunicare… impartendo istruzioni chiare, concise e affermative.

              9. Stimolare l’interazione sociale… facendo lavorare il bambino in rapporti uno a uno o in piccoli gruppi.

              10.

                Diadmin

                “OUR VOICE” ALLA CONFERENZA DEGLI STATI PARTI

                Fonte Inclusion International – C’era anche Mia Farah, membro del Consiglio di Inclusion International e Self Advocate, Canotte Portland Blazers in qualità di relatore all’apertura della Conferenza degli Stati Parti che si è svolta nel giugno scorso presso il quartier generale Onu di New York e che ha avuto come tema “Inclusione e piena partecipazione delle persone con disabilità e delle loro organizzazioni rappresentative nell’attuazione della Convenzione”.

                L’intervento di Mia è stato preceduto da quello del Presidente della Conferenza, New Balance buty dziecięce del presidente della Commissione per i Diritti delle Persone con Disabilità e dal relatore speciale sui diritti delle persone con disabilità,

              • NIKE FREE RN
              • e si è focalizzato sulla sua esperienza individuale come persona con disabilità e sulla visione condivisa della società civile per la piena inclusione e partecipazione delle persone con disabilità. Chaussures Under Armour Il ruolo di primo piano che ha avuto Mia nella Conferenza è stato di estrema importanza per tutte le persone con disabilità poichè ha rappresentanto non solo le persone con disabilità e le loro rispettive organizzazioni ma anche tutte le organizzazioni della società civile della Conferenza.