Contatore delle Visite

Cerca

Volontariato

Viviamo tutti, oggi, in una situazione difficile connotata dalla crisi e dal disagio e da una diffusa ricerca di senso che sia capace di sorreggere le scommesse con il futuro. Variegate e molteplici sono le possibilità  di risposta: la fuga riempita con surrogati preconfezionati e fragili, l’isolamento egoistico, l’impegno per un autentico cambiamento.

La proposta del Volontariato è diretta a chi – giovane o meno giovane – crede che il mondo e la storia possono essere diversi e pertanto vuole offrire tempo, intelligenza e cuore in questa direzione. Il Volontariato propone quindi uno sporcarsi le mani, un coinvolgersi totalmente per affermare valori che sembrano caduti di moda e soprattutto offre alcune possibilità  concrete per realizzare questo impegno. L’azione dei volontari che concretamente si recano a lavorare, tra la gente, tenta di superare gli schemi per cui gli uomini sono divisi, gerarchizzati, posti in assurdi antagonismi, tentando di perseguire un vero e proprio incontro e scambio tra opinioni diverse che si riconoscono e si confrontano nella pari dignità . Chi si impegna per un periodo di volontariato mette la sua competenza, il suo modo di essere, la sua realtà  culturale di interazione con altri, fuggendo da atteggiamenti paternalistici o assistenzialistici. Il volontario mette a disposizione la sua esperienza vissuta per integrare ed esaltare le risorse e le capacità  e contribuire in tal modo alla crescita organizzativa ed educativa, nella convinzione che è questa la strada maestra per un autentico sviluppo. Il volontario propone, senza nulla imporre, ricerca con altri le soluzioni, condivide capacità  ed esperienze favorendo una pratica di pace e di solidarietà . E’ persona normale, come le altre, che  ha maturato e sa esprimere un progetto e si assume precise responsabilità  per un lavoro arduo ma non per questo impossibile.

Contattaci o vieni a trovarci.
Telefono 0983/854879 – 0983/547191
e-mail segreteria@anffascorigliano.it

Ogni Disabile è nostro figlio

Per pubblicare un commento, devi accedere