Contatore delle Visite

Cerca

Musicoterapia

Musicoterapia in Anffas Onlus Corigliano

L’intervento della musicoterapia è focalizzato sull’acquisizione di abilità non musicali, come la comunicazione, la socializzazione, la possibilità di compiere scelte e le abilità motorie.
Nella sindrome di Down la musicoterapia utilizza percorsi sonori/musicali che partono dallo stato emotivo del momento ed evolvono verso l’obiettivo terapeutico voluto. La capacità di comunicare con l’altro attraverso dialoghi sonori, la capacità di discriminazione percettiva verso la fonte sonora in relazione ai parametri musicali, il potenziamento delle capacità attentive, lo sviluppo o il potenziamento dell’orientamento spaziale e temporale, lo sviluppo della consapevolezza del proprio corpo, sempre tenendo conto delle difficoltà nella rappresentazione mentale, l’accrescimento della motricità, sono associate allo sviluppo di una maggiore autonomia ed all’accrescimento della fiducia e della stima di sé.

  • Si può così facilitare, attraverso giochi e movimenti, l’emissione di suoni, sillabe, parole;
  • facilitare l’esplorazione delle possibilità della voce;
  • rendere il bambino più consapevole di sé, del proprio corpo, delle sue capacità motorie grossolane e fini, della sua espressività;
  • migliorare la sua capacità di comunicare;
  • migliorare la sua coordinazione e la capacità di muoversi nello spazio seguendo un impulso ritmico;
  • favorire l’acquisizione del senso della successione, della sequenzialità, dell’ordine e del rispetto delle regole;
  • canalizzare e finalizzare la creatività del bambino/ragazzo.

L’utilizzo della musica  intesa come ritmi, sonorità, melodie, canto, movimento è un supporto interessante e stimolante per i bambini con sindrome di Down, che così possono interiorizzare meglio la propria dimensione fisica, verificare la propria emozionalità, seguire movimenti più precisi e coordinati.

Dott.ssa Sonia Falcone