Contatore delle Visite

Cerca

“FRATELLI INVISIBILI, FATEVI VEDERE!”

Diadmin

“FRATELLI INVISIBILI, FATEVI VEDERE!”

“Premessa. Conosco molti fratelli di persone con disabilità. Una l’ho anche sposata, ventidue anni fa. Per questo, perché credo di sapere cosa voglia dire crescere con una presenza “ingombrante” e quanti sentimenti contrastanti (e potenti) dimorino in queste famiglie, vorrei scrivere questo post “in punta di piedi”. Per dare l’idea, mi sento come uno che va a far visita a una persona ricoverata in ospedale. Vorrei bussare, esser sicuro di non disturbare, entrare con un sorriso e un mazzo di fiori. Pronto a lasciare la stanza, se mi accorgo che non è il momento giusto. E mi piacerebbe molto se queste righe servissero da stimolo per far venir fuori le storie e i pareri di tanti fratelli e sorelle.

I siblings (una parola inglese che indica i fratelli in senso generico, a prescindere dal sesso) o i “numeri due”, come li ha battezzati Simone Fanti in un bellissimo post su questo blog. Donne e uomini troppo spesso invisibili, che magari però hanno una gran voglia di farsi vedere”: inizia così l’articolo di Marco Piazza, giornalista del del corriere.it, dedicato al progetto “Fermo Immagine – fratelli a confronto. Percorsi culturali sulla vita delle persone con disabilità e dei loro fratelli e sorelle” e al convegno del 12 maggio u.s. a questo legato.

Un articolo che invita gli stessi Siblings e tutte le famiglie di persone con disabilità a far sentire la propria voce, a raccontare la propria storia per condividerla e sensibilizzare così l’opinione pubblica su tante tematiche e problematiche che caratterizzano la vita di chi ha una disabilità e dei suoi amici e familiari.

Quello che si vuole creare, quindi, è un vero e proprio dibattito che riesca ad alzare il velo dell’invisibilità che spesso, soprattutto in questo periodo di crisi, cade sulle persone con disabilità.

Per leggere l’articolo e lasciare una testimonianza clicca qui

Per saperne di più sul progetto “Fermo Immagine” e scaricare gli atti del convgeno del 12 maggio 2014, clicca qui

Per vedere il videodocumentario, clicca qui

 

Info sull'autore

admin administrator