Contatore delle Visite

Cerca

INIZIA LA SCUOLA PER 8 MILIONI DI ALUNNI DELLE STATALI

Diadmin

INIZIA LA SCUOLA PER 8 MILIONI DI ALUNNI DELLE STATALI

Fonte www.superabile.itSaranno complessivamente 7.861.925 gli alunni che siederanno, a partire da oggi, sui banchi delle scuole statali italiane: di questi, 216.452 hanno una disabilità. Sono i dati riferiti dal ministero dell’Istruzione, in una nota diramata alla vigilia di quello che per molti sarà il primo giorno di scuola.

Più di 1 milione gli alunni iscritti alla scuola dell’infanzia, 2.583.514 quelli della scuola primaria, 1.649.408 gli studenti della secondaria di I grado e 2.628.648 quelli della secondaria di II grado. Fra le regioni con più alunni, la Lombardia (1.185.662), dove si registra anche il maggior numero di studenti con disabilità: precisamente, 34.525. Alta percentuale di alunni disabili anche nel Lazio: 23.224, su un totale di 741.633 iscritti.

Gli auguri del ministro Giannini. “Auguri al mondo della scuola, ai milioni di studenti e a 1 milione tra insegnanti e personale che serve alla scuola per far funzionare al meglio i nostri istituti”. Così il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, che ha aggiunto come sia stato fatto “un enorme sforzo perché siate protagonisti – ha detto rivolgendosi agli studenti – Questo sia un anno speciale”. Sui banchi “ci saranno tante novità, ci sarà il potenziamento di materie importanti”. “Sarà un anno di grandi sfide – ha aggiunto -, per noi che dobbiamo attuare la legge ma anche per gli studenti e per gli insegnanti”. E ha ricordato, tra le altre cose, come il “fondo di funzionamento delle scuole, quello che serviva anche per comprare gessi e carta igienica, e’ raddoppiato in tutte le scuole italiane e a partire da primi giorni scuola”. Queste sono “piccole ma grandi cose che testimoniano che facciamo sul serio, tutto quello che era nel piano sta diventato realtà”.

Cattedre assegnate e rinunce. Sono 8.532 le cattedre assegnate nella fase B del piano straordinario di assunzioni previsto dalla Buona Scuola. Lo scorso 2 settembre 8.776 insegnanti sono stati destinatari di una proposta di contratto a tempo indeterminato e hanno avuto tempo fino alla mezzanotte di ieri per accettarla. In 8.532 hanno detto sì, oltre il 97%. In 52 hanno rinunciato esplicitamente, in 192 non hanno risposto e, dunque, in base alla legge 107, risultano anch’essi rinunciatari.

Per approfondire

Leggi l’ultimo comunicato stampa di Anffas Onlus sulla ripresa delle lezioni

Info sull'autore

admin administrator